La mappa dell’amore tossico

da | 15 Apr, 2021 | RELAZIONI

Stai cercando di uscire da una relazione tossica? Stampa questa mappa e tienila sempre a portata di mano, ti guiderà passo dopo passo.

1 ASCOLTA IL TUO ISTINTO

In una relazione tossica talvolta è difficile distinguere la realtà delle cose, ma alcuni segnali critici compaiono da subito e non andrebbero sottovalutati, perché si ingigantiscono nel tempo.  

  • Ascolta il tuo corpo, se avverti spesso stanchezza, tristezza o sintomi di stress.       
  • Segui il tuo istinto, se ti accorgi che il tuo partner mente in più occasioni;  tenta di mettere gli altri contro di te; ti fa sentire spesso sbagliato, stupido, debole o pazzo; è vago o sfuggente quando chiedi un confronto, come un muro di gomma; addossa su di te tutte le colpe e a respinge ogni responsabilità.

2 APRITI ALL’ESTERNO

Se ti vergogni di ciò che ti sta accadendo, tieni presente che chiunque può essere coinvolto in una relazione tossica, indipendentemente dall’intelligenza o dalla cultura. 

  • Non limitarti ad accettare le affermazioni del partner riguardo al tuo benessere mentale o emotivo, ma cerca altre opinioni. 
  • Parla con persone fidate di quello che ti sta succedendo, ascolta il loro parere. l’intuizione degli altri ti aiuterà a vedere la situazione con più obiettività.                   
  • Se non ti senti abbastanza forte, chiedi l’aiuto di uno psicoterapeuta.

3 PUNTA SU DI TE

Riporta l’attenzione su di te, sui tuoi obiettivi di vita e sui tuoi desideri. Questo ti aiuterà a ritrovare l’autostima, la sicurezza e la forza per prendere le distanze dalla relazione tossica. -Trova nuove amicizie, o riprendi i contatti con persone care che hai trascurato negli ultimi tempi.

  • Riprendi in mano i tuoi interessi o inizia a fare qualcosa che ti è sempre piaciuto, come uno sport o un’attività artistica.
  • Appena ti è possibile concludi la relazione tossica e fai in modo che l’ex partner non possa più contattarti in alcun modo, né di persona né sui social.

4 PARLATI CON AMORE

Alla fine di una relazione tossica è normale provare sentimenti spiacevoli come vergogna, pentimento, senso di colpa. Talvolta anche odio e desiderio di vendetta. Anche se provi queste emozioni, non significa che tu sia una persona cattiva o sbagliata. 

  • Lascia andare il passato. Non tentare di riparare la relazione tossica, non cedere alle provocazioni e non cercare vendetta. Finiresti solo per prolungare la tua sofferenza.
  • Non recriminare. Considera che, comunque sia andata, il tuo amore è stato vero e sincero. Non hai nulla da rimproverarti.
  • Perdonati per tutto ciò che è stato, sii gentile verso di te. L’amore per se stessi è un dono prezioso, che talvolta si conquista proprio dopo aver vissuto l’esperienza estrema dell’amore tossico.

scritto da

Marzia Menotti

Marzia Menotti

Psicologa Psicoterapeuta

Amo aiutare le persone a coltivare la consapevolezza e l’amore per se stessi,  vivere nel presente e trasformare le crisi in occasioni di conoscenza di sè.

ARTICOLI CORRELATI