M'amo o non m'amo?

La disposizione ad amare si coltiva partendo da sé, sviluppando un'attitudine gentile e compassionevole verso se stessi. Significa accogliere la sofferenza e i fallimenti come parte dell'esperienza umana, anziché ignorare il dolore o rimproverarsi per non avere raggiunto i propri ideali. In questo modo, si riducono stress e frustrazione e si raggiunge un maggiore equilibrio emotivo.

Vuoi misurare quanto sei auto compassionevole? Prova questo test, chiamato Self Compassion Scale.

Self Compassion Scale

(Forma ridotta. Neff K., 2011)


Leggi attentamente ogni affermazione prima di rispondere e indica con che frequenza reagisci nel modo indicato, usando la scala da "quasi mai" a "quasi sempre".

Quasi maiTalvoltaSpessoMolto spessoQuasi sempre
1. Quando fallisco in qualcosa di importante per me, mi sento tormentata/o da sentimenti di inadeguatezza.54321
2. Cerco di essere comprensiva/o e paziente verso quegli aspetti della mia personalità che non mi piacciono.12345
3. Quando succede qualcosa di doloroso per me, provo ad avere una visione equilibrata della situazione.12345
4. Quando mi sento giù, tendo a pensare che molte altre persone sono probabilmente più felici di me.54321
5. Cerco di vedere i miei fallimenti come parte della condizione umana.12345
6. Quando attraverso un momento molto difficile, mi concedo la cura e la tenerezza di cui ho bisogno.12345
7. Quando qualcosa mi turba, cerco di mantenere le mie emozioni in equilibrio.12345
8. Quando fallisco in qualcosa di importante per me, tendo a sentirmi sola/o nel mio fallimento.54321
9. Quando mi sento giù, tendo a ossessionarmi e fissarmi su tutto ciò che è sbagliato in me.54321
10. Quando mi sento inadeguata/o per qualche ragione, ricordo a me stessa/o che questi sentimenti di inadeguatezza sono condivisi dalla maggior parte delle persone.12345
11. Disapprovo e giudico i miei difetti e le mie inadeguatezze.54321
12. Sono intollerante e insofferente verso quegli aspetti della mia personalità che non mi piacciono.54321



Come si calcola il punteggio di self-compassion: somma tutti i punteggi delle tue risposte e dividi per 12. Otterrai una media compresa tra 1 e 5. Una media che tende verso l'1 indica una minore attitudine ad essere auto-compassionevole; una media che tende verso il 5 indica una maggiore attitudine ad essere auto-compassionevole.

La Self Compassion Scale è stata ideata dalla ricercatrice Kristin Neff ed è un risorsa di libera divulgazione, disponibile su https://self-compassion.org/. Qui è proposta in una mia traduzione.

conosciamoci

Il potenziamento mentale dove vuoi tu

Scopri il servizio di video consulenza psicologica online, scegli il pacchetto più adatto alle tue esigenze e richiedi un primo consulto gratuito.

Scopri di più
CONTATTI

Ottieni informazioni

Compila il form e ti risponderò personalmente, oppure scegli uno dei miei riferimenti:

(+39) 3281382210

 Acconsento a che i miei dati personali vengano utilizzati in accordo con la Privacy e Cookie Policy;*

Contatti

Per informazioni e appuntamenti:
Telefono: +39 328 1382210 - Email: info@marziamenotti.it



dove ricevo

Milano, via Fabio Filzi n. 8
Bosisio Parini, Via Vittorio Veneto n. 19
Bergamo, via Angelo Maj n. 25/E